Skip links

Nuove specifiche tecniche fatturazione elettronica

Nuove specifiche tecniche fatturazione elettronica

Da oggi sono utilizzabili, in via facoltativa fino al 31 dicembre 2020 ed obbligatori dal 1° gennaio 2021, le nuove specifiche tecniche – approvate con provv. n. 166579/2020 – introdotte per la fatturazione elettronica.

Con tale provvedimento sono stati inseriti sia nuovi “Tipo documento” sia nuovi codici “Natura”, come da allegato.

Evidenziamo come tali aggiornamenti, obbligatori solo dal 1° gennaio 2021, porteranno sensibili novità nel processo di emissione di fatture relative ad operazioni soggette ad inversione contabile, nonché nel procedimento di integrazione via SdI del documento: il soggetto passivo che riceve una fattura elettronica senza evidenza dell’imposta, contenente un codice “Natura” relativo all’inversione contabile, potrà a sua volta, generare un documento elettronico contraddistinto da una delle nuove codifiche “TipoDocumento”, nel caso di reverse “interno” il codice TD16 (“Integrazione fattura reverse charge interno”), e inserire i dati del fornitore nella sezione “CedentePrestatore” e quelli del cliente – tenuto all’integrazione – nella sezione “CessionarioCommittente”.

I nuovi codici consentono altresì di procedere, per via elettronica, anche agli adempimenti relativi al reverse charge “esterno”. Sono state introdotte, infatti, le seguenti codifiche:

  • TD17 per l’integrazione o autofattura in caso di acquisto di servizi dall’estero;
  • TD18 per l’acquisto di beni intracomunitari;
  • TD19 per l’integrazione o autofattura in caso di acquisto di beni da soggetti non residenti ex 17 comma 2 del DPR 633/72.

Posto che mediante l’adozione della procedura elettronica di reverse charge “esterno” i dati dell’operazione vengono comunicati al Sistema di Interscambio, tale modalità dovrebbe consentire l’esonero dalla presentazione dell’esterometro.

Stiamo ancora attendendo ulteriori chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate per l’utilizzo di detti nuovi codici, dato che al momento sono state pubblicate esclusivamente le specifiche tecniche.